Questo sito utilizza cookie tecnici  per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

dante280x250 babele280x250 busa280x250 libri280x250

Formazione

Formazione clinica

La specializzazione in Allergologia ed Immunologia Clinica si occupa principalmente di diagnosi, terapia e follow-up di malattie del sistema immunitario, quali patologie autoimmuni sia organo-specifiche che sistemiche, immunodeficienze congenite ed acquisite e patologie allergiche.

Grazie all’esistenza di un reparto specialistico e di ambulatori dedicati, la nostra Scuola di specializzazione è tra le poche in Italia che può effettivamente vantare una formazione completa e approfondita in tutti i principali settori di competenza dell’Immunologo Clinico e dell’ Allergologo, fornendo le competenze necessarie per svolgere l’attività specialistica in modo autonomo. Il medico in formazione specialistica effettua un training biennale in malattie autoimmuni sistemiche, acquisendo nel reparto di degenza competenze specifiche nella diagnosi di malattie rare, nell’impostazione di terapie immunomodulanti (compreso l’utilizzo di farmaci biologici) e nella gestione di condizioni critiche. Successivamente, completa l’iter formativo nell’ambulatorio dedicato alle immunodeficienze e negli ambulatori allergologici, dove apprende l’approccio diagnostico e terapeutico alle malattie allergiche.

Training all’estero

La nostra Scuola incoraggia i propri medici specializzandi ad effettuare brevi periodi di formazione in Istituti esteri, compatibilmente con le attività assistenziali, da svolgersi sia in ambito clinico sia in ambito laboratoristico e di ricerca.

Percorso di ricerca

La specializzazione in Allergologia ed Immunologia Clinica per il suo specifico campo di interesse, si candida ad essere un esempio di “medicina traslazionale”. Pur mantenendo una fondamentale impronta clinica e assistenziale, esiste la possibilità per i nostri medici in formazione di approfondire un percorso di ricerca durante la specializzazione, proponendo progetti in collaborazione ed in autonomia. Infine è possibile richiedere (come previsto dal Decreto Ministeriale dell’8 Febbraio 2013 n.45) lo svolgimento della frequenza congiunta del corso di dottorato con il corso di specializzazione medica durante l’ultimo anno, accorciando in tal modo i tempi per l’ingresso nel mondo del lavoro.

 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 11 Dicembre 2013 08:47

Avvisi Polo1 - DSIS

Università di Pisa